I promessi sposi
Capitolo II
romanzo di
ALESSANDRO MANZONI
home.it  |  indice

 

The Betrothed
Chapter II
a novel by
ALESSANDRO MANZONI
home.en  |  contents

 

 
1 di 5
 
1 of 5
 

   Si racconta che il principe di Condé dormì profondamente la notte avanti la giornata di Rocroi: ma, in primo luogo, era molto affaticato; secondariamente aveva già date tutte le disposizioni necessarie, e stabilito ciò che dovesse fare, la mattina.

 

   It is related that the Prince of Conde slept soundly the night before the battle of Rocroi: but, in the first place, he was very tired; secondly he had given all the necessary orders, and arranged what was to be done, on the morrow.

 

Don Abbondio in vece non sapeva altro ancora se non che l'indomani sarebbe giorno di battaglia; quindi una gran parte della notte fu spesa in consulte angosciose.

 

Don Abbondio on the contrary knew nothing as yet except that the morrow would be a day of battle; hence a great part of the night was spent in anguishing consultations.

 

Non far caso dell'intimazione ribalda, né delle minacce, e fare il matrimonio, era un partito, che non volle neppur mettere in deliberazione.

 

To take no notice of the fiendish intimation, nor of the threats, and proceed with the marriage, was a plan which he would not even put to deliberation.

 

Confidare a Renzo l'occorrente, e cercar con lui qualche mezzo... Dio liberi! «Non si lasci scappar parola... altrimenti... ehm!» aveva detto un di que' bravi; e, al sentirsi rimbombar quell'ehm! nella mente, don Abbondio, non che pensare a trasgredire una tal legge, si pentiva anche dell'aver ciarlato con Perpetua.

 

To confide the occurrence to Renzo, and seek with him some means... God save us! «Let not a word escape... or else... ehm!» had said one of those bravoes; and, at the re-echoing of that ehm! in his mind, Don Abbondio, far from thinking of transgressing such a law, repented of even having revealed it with Perpetua.

 

Fuggire? Dove? E poi! Quant'impicci, e quanti conti da rendere! A ogni partito che rifiutava, il pover'uomo si rivoltava nel letto.

 

Must he fly? Whither? And then! How many annoyances, how many reasons to give! As he rejected plan after plan, the poor man tossed and turned in his bed.

 

   Quello che, per ogni verso, gli parve il meglio o il men male, fu di guadagnar tempo, menando Renzo per le lunghe.

 

   That which, from any angle, seemed best to him or the least worse, was to gain time, by imposing on Renzo.

 

Si rammentò a proposito, che mancavan pochi giorni al tempo proibito per le nozze; «e, se posso tenere a bada, per questi pochi giorni, quel ragazzone, ho poi due mesi di respiro; e, in due mesi, può nascer di gran cose».

 

He opportunely remembered that it wanted only a few days of the time when weddings were prohibited; «And, if I can only hold at bay, for these few days, that big lad, I have then two months before me; and, in two months, great things may come to pass.»

 

Ruminò pretesti da metter in campo; e, benché gli paressero un po' leggieri, pur s'andava rassicurando col pensiero che la sua autorità gli avrebbe fatti parer di giusto peso, e che la sua antica esperienza gli darebbe gran vantaggio sur un giovanetto ignorante.

 

He ruminated over pretexts to bring into play; and, although they appeared to him rather flimsy, yet he reassured himself with the thought that his authority would make them appear of sufficient weight, and then his practised experience would afford him great advantage over an ignorant youth.

 

«Vedremo», diceva tra sé: «egli pensa alla morosa; ma io penso alla pelle: il più interessato son io, lasciando stare che sono il più accorto. Figliuol caro, se tu ti senti il bruciore addosso, non so che dire; ma io non voglio andarne di mezzo».

 

«We shall see,» he said to himself; «he thinks of his beloved; but I think of my skin: I am more interested than he, letting alone that I am cleverer. My dear child, if you are burning with impatience, I know not what to say; but I will not put my foot in it.»

 

   Fermato così un poco l'animo a una deliberazione, poté finalmente chiuder occhio: ma che sonno! che sogni! Bravi, don Rodrigo, Renzo, viottole, rupi, fughe, inseguimenti, grida, schioppettate.

 

   His mind thus settled somewhat to a deliberation, he could finally close his eyes: but what sleep! What dreams! Bravoes, Don Rodrigo, Renzo, pathways, crags, flight, chase, cries, muskets.

 

Il primo svegliarsi, dopo una sciagura, e in un impiccio, è un momento molto amaro. La mente, appena risentita, ricorre all' idee abituali della vita tranquilla antecedente; ma il pensiero del nuovo stato di cose le si affaccia subito sgarbatamente; e il dispiacere ne è più vivo in quel paragone istantaneo.

 

The first awakening, after a misfortune, and in a dilemma, is a very bitter moment. The mind, scarcely restored to consciousness, returns to the habitual ideas of the former quiet living; but the thought of the new state of things soon presents itself with rude abruptness; and sorrow is heightened in that sudden comparison.

 

Assaporato dolorosamente questo momento, don Abbondio ricapitolò subito i suoi disegni della notte, si confermò in essi, gli ordinò meglio, s'alzò, e stette aspettando Renzo con timore e, ad un tempo, con impazienza.

 

Dolefully savored that moment, Don Abbondio hastily reviewed his designs of the night, confirmed himself in them, arranged them anew, got up, and waited for Renzo at once with fear and impatience.

 

   Lorenzo o, come dicevan tutti, Renzo non si fece molto aspettare.

 

   Lorenzo, or, as everyone called him, Renzo, did not keep him waiting long.

 

Appena gli parve ora di poter, senza indiscrezione, presentarsi al curato, v'andò, con la lieta furia d'un uomo di vent'anni, che deve in quel giorno sposare quella che ama.

 

Scarcely had the hour arrived at which he thought he could, with propriety, present himself to the Curate, when he set off, with the energetic haste of a man of twenty, who was on that day to wed her whom he loved.

 

Era, fin dall'adolescenza, rimasto privo de' parenti, ed esercitava la professione di filatore di seta, ereditaria, per dir così, nella sua famiglia; professione, negli anni indietro, assai lucrosa; allora già in decadenza, ma non però a segno che un abile operaio non potesse cavarne di che vivere onestamente.

 

He had, since his early youth, been deprived of his parents, and carried on the trade of silk weaver, hereditary, so to say, in his family; a profession, in former years, very lucrative; at that time already in decline, yet not to such a degree that a skilled workman could not make an honest livelihood by it.

 

   Il lavoro andava di giorno in giorno scemando; ma l'emigrazione continua de' lavoranti, attirati negli stati vicini da promesse, da privilegi e da grosse paghe, faceva sì che non ne mancasse ancora a quelli che rimanevano in paese.

 

   Work became more scarce from day to day; but the continuous emigration of the workmen, attracted to the neighboring states by promises, privileges and large wages, left sufficient occupation for those who remained in the country.

 

Oltre di questo, possedeva Renzo un poderetto che faceva lavorare e lavorava egli stesso, quando il filatoio stava fermo; di modo che, per la sua condizione, poteva dirsi agiato.

 

In addition to this, Renzo owned a plot of land which he had worked and worked himself, when the spinning wheel was idle; so that, in his station, he might be called a rich man.

 

E quantunque quell'annata fosse ancor più scarsa delle antecedenti, e già si cominciasse a provare una vera carestia, pure il nostro giovine, che, da quando aveva messi gli occhi addosso a Lucia, era divenuto massaio, si trovava provvisto bastantemente, e non aveva a contrastar con la fame.

 

And although that year was one of greater scarcity than those which had preceded it, and real want was beginning to be felt, yet our young man, who, ever since he had cast his eyes upon Lucia, had become a saver of money, found himself sufficiently provisioned, and in no need to beg for his bread.

 

   Comparve davanti a don Abbondio, in gran gala, con penne di vario colore al cappello, col suo pugnale del manico bello, nel taschino de' calzoni, con una cert'aria di festa e nello stesso tempo di braverìa, comune allora anche agli uomini più quieti.

 

   He appeared before Don Abbondio, in all his finery, with feathers of various colors in his cap, his fine-hilted dagger in the pocket of his pantaloons, and with an air of festivity and at the same time of defiance, as it was common then even to men the most quiet.

 

L'accoglimento incerto e misterioso di don Abbondio fece un contrapposto singolare ai modi gioviali e risoluti del giovinotto.

 

The hesitating and mysterious reception of Don Abbondio made a peculiar contrast with the joyous and resolute bearing of the young man.

 

   «Che abbia qualche pensiero per la testa», argomentò Renzo tra sé; poi disse: "son venuto, signor curato, per sapere a che ora le comoda che ci troviamo in chiesa".

 

   «He must have some notion in his head,» said Renzo to himself; then he said: "I have come, Signor Curate, to know at what hour it will suit you for us to be at church."

   "Di che giorno volete parlare?

   "What day are you speaking of?"

   "Come, di che giorno? non si ricorda che s'è fissato per oggi?"

   "How, of what day? Don't you remember that this is the day fixed upon?"

   "Oggi?" replicò don Abbondio, come se ne sentisse parlare per la prima volta.

   "To-day?" replied Don Abbondio, as if he now heard it spoken of for the first time.

   "Oggi, oggi... abbiate pazienza, ma oggi non posso".

   "To-day, to-day... be patient, but to-day I cannot."

   "Oggi non può! Cos'è nato?
   "Prima di tutto, non mi sento bene, vedete".

   "To-day you cannot! What has happened?"
   "First of all, I do not feel well, you see."

   "Mi dispiace; ma quello che ha da fare è cosa di così poco tempo, e di così poca fatica..."

   "I am sorry; but what you have to do is so soon done, and so little fatiguing..."

   "E poi, e poi, e poi..."
   "E poi che cosa?"
   "E poi c'è degli imbrogli".
   "Degl'imbrogli? Che imbrogli ci può essere?"

   "And then, and then, and then..."
   "And then what?"
   "And then there are difficulties."
   "Difficulties? What difficulties can there be?"

   "Bisognerebbe trovarsi nei nostri piedi, per conoscer quanti impicci nascono in queste materie, quanti conti s'ha da rendere. Io son troppo dolce di cuore, non penso che a levar di mezzo gli ostacoli, a facilitar tutto, a far le cose secondo il piacere altrui, e trascuro il mio dovere; e poi mi toccan de' rimproveri, e peggio".

   "You ought to stand in our shoes, to know how many impediments come up in these matters, how many reasons we have to give. I am too soft-hearted, I think of nothing but how to remove obstacles, and make all easy, and do things to please others, and I neglect my duty; and then I am subject to reproofs, and worse."

   "Ma, col nome del cielo, non mi tenga così sulla corda, e mi dica chiaro e netto cosa c'è".

   "But, in Heaven's name, don't keep me so on the stretch, and tell me directly what the matter is."

   "Sapete voi quante e quante formalità ci vogliono per fare un matrimonio in regola?"

   "Do you know how many formalities are needed to perform a marriage regularly?"

   "Bisogna ben ch'io ne sappia qualche cosa", disse Renzo, cominciando ad alterarsi, "poiché me ne ha già rotta bastantemente la testa, questi giorni addietro. Ma ora non s'è sbrigato ogni cosa? non s'è fatto tutto ciò che s'aveva a fare?"

   "I ought to know a little about it," said Renzo, beginning to be warm, "for you have puzzled my head enough about it, these past few days. But now is not everything made clear? Is not everything done that had to be done?"

   "Tutto, tutto, pare a voi: perché, abbiate pazienza, la bestia son io, che trascuro il mio dovere, per non far penare la gente. Ma ora... basta, so quel che dico. Noi poveri curati siamo tra l'ancudine e il martello: voi impaziente; vi compatisco, povero giovane; e i superiori... basta, non si può dir tutto. E noi siam quelli che ne andiam di mezzo".

   "All, all, on your part: because, have patience, the ass it is I, who neglect my duty, that I may spare pain to people. But now... enough, I know what I am saying. We poor curates are between the anvil and the hammer; you are impatient; I am sorry for you, poor young man; and those high up ... enough, one must not say everything. And we are those who are caught in between."

 

SEGUE:  capitolo II - 2 di 5

 

 

NEXT:  chapter II - 2 of 5

 

home.it  |  indice
TOP
home.en  |  contents