I promessi sposi
Capitolo VI
romanzo di
ALESSANDRO MANZONI
home.it  |  indice

 

The Betrothed
Chapter VI
a novel by
ALESSANDRO MANZONI
home.en  |  contents

 

1 di 4
1 of 4
 

   "In che posso ubbidirla?" disse don Rodrigo, piantandosi in piedi nel mezzo della sala.

 

   "How can I obey you?" said Don Rodrigo, standing himself in the middle of the room.

 

Il suono delle parole era tale; ma il modo con cui eran proferite, voleva dir chiaramente: bada a chi sei davanti, pesa le parole, e sbrigati.

 

The sound of the words was such; but the way in which they were proffered, clearly meant to say: remember before whom you are standing, weigh your words, and make it short.

 

   Per dar coraggio al nostro fra Cristoforo, non c'era mezzo più sicuro e più spedito, che prenderlo con maniera arrogante.

 

   There was no surer and swifter way of inspiring Friar Cristoforo with courage, than to address him in an arrogant way.

 

Egli che stava sospeso, cercando le parole, e facendo scorrere tra le dita le ave marie della corona che teneva a cintola, come se in qualcheduna di quelle sperasse di trovare il suo esordio; a quel fare di don Rodrigo, si sentì subito venir sulle labbra più parole del bisogno.

 

He who was suspended, at a loss for words, and passing through his fingers the beads of the rosary that hung at his girdle, as if in any of them he hoped to find his opening; at this comportment of Don Rodrigo's, there instantly soared to his lips more words than he had want of.

 

   Ma pensando quanto importasse di non guastare i fatti suoi o, ciò ch'era assai più, i fatti altrui, corresse e temperò le frasi che gli si eran presentate alla mente, e disse, con guardinga umiltà: "vengo a proporle un atto di giustizia, a pregarla d'una carità. Cert'uomini di mal affare hanno messo innanzi il nome di vossignoria illustrissima, per far paura a un povero curato, e impedirgli di compire il suo dovere, e per soverchiare due innocenti. Lei può, con una parola, confonder coloro, restituire al diritto la sua forza, e sollevar quelli a cui è fatta una così crudel violenza. Lo può; e potendolo... la coscienza, l'onore..."

 

   Yet thinking how important it were not to spoil his position or, what was far more, that of the others, he corrected and tempered the phrases that had presented themselves to his mind, and said, with watchfull humility, "I come to propose to you an act of justice, to beg of you for a deed of benevolence. Certain men of bad affaires have put forward the name of your most illustrious lordship, to alarm a poor curate, and prevent him from performing his duty, and to oppress two innocents. You can,  by a word, confound them, restore right to his power, and relieve those who have been so cruelly wronged. You can; and being able to... conscience, honor..."

 

   "Lei mi parlerà della mia coscienza, quando verrò a confessarmi da lei. In quanto al mio onore, ha da sapere che il custode ne son io, e io solo; e che chiunque ardisce entrare a parte con me di questa cura, lo riguardo come il temerario che l'offende".

 

    "You shall speak of my conscience when I come to you in confession. As to my honor, you must know that I am the guardian of it, and I only; and that whoever dares intrude himself to share this care with me, I will regard as a rash man who offends it."

 

   Fra Cristoforo, avvertito da queste parole che quel signore cercava di tirare al peggio le sue, per volgere il discorso in contesa, e non dargli luogo di venire alle strette, s'impegnò tanto più alla sofferenza, risolvette di mandar giù qualunque cosa piacesse all'altro di dire, e rispose subito, con un tono sommesso: "se ho detto cosa che le dispiaccia, è stato certamente contro la mia intenzione. Mi corregga pure, mi riprenda, se non so parlare come si conviene; ma si degni ascoltarmi. Per amor del cielo, per quel Dio, al cui cospetto dobbiam tutti comparire..." e, così dicendo, aveva preso tra le dita, e metteva davanti agli occhi del suo accigliato ascoltatore il teschietto di legno attaccato alla sua corona, "non s'ostini a negare una giustizia così facile, e così dovuta a de' poverelli. Pensi che Dio ha sempre gli occhi sopra di loro, e che le loro grida, i loro gemiti sono ascoltati lassù. L'innocenza è potente al suo..."

 

   Friar Cristoforo, perceiving from these words that that Signor sought to pull his for the worse, and to turn the discourse into a dispute, and prevent his coming to the core, bound himself all the more to restraint, resolved to swallow what ever the other might please to utter, and immediately replied, in a subdued tone: "If I have said anything to offend you, I certainly did not intend it. Correct me, reprove me, if I know not how to speak becomingly; but deign to listen to me. For Heaven's sake, for that God, in whose presence we must all appear..." and, in so saying, he took between his fingers, and held it up before the eyes of his frowning auditor the little wooden skull attached to his rosary, "be not obstinately resolved to refuse an act of justice, so easy and so due to some poor children. Remember that God's eye is ever over them, and that their cries, their moans are heard above. Innocence is powerful in his..."

 

   "Eh, padre!" interruppe bruscamente don Rodrigo: "il rispetto ch'io porto al suo abito è grande: ma se qualche cosa potesse farmelo dimenticare, sarebbe il vederlo indosso a uno che ardisse di venire a farmi la spia in casa".

 

    "Aha, father!" sharply interrupted Don Rodrigo: "the respect I bear to your habit is great: but if anything could make me forget it, it would be to see it on one who dare to come and pry into my house."

 

   Questa parola fece venir le fiamme sul viso del frate: il quale però, col sembiante di chi inghiottisce una medicina molto amara, riprese: "lei non crede che un tal titolo mi si convenga. Lei sente in cuor suo, che il passo ch'io fo ora qui, non è né vile né spregevole. M'ascolti, signor don Rodrigo; e voglia il cielo che non venga un giorno in cui si penta di non avermi ascoltato. Non voglia metter la sua gloria... qual gloria, signor don Rodrigo! qual gloria dinanzi agli uomini! E dinanzi a Dio! Lei può molto quaggiù; ma..."

 

   These words lit flames upon the face of the friar: yet he, with the countenance of one who swallows a very bitter medicine, replied, "you do not believe such a title would suit me. You feel in your heart, that the act I am now performing here, is neither cowardly nor contemptible. Listen to me, Signor Don Rodrigo; and Heaven grant a day may not come in which you shall repent of not having listened to me. Do not be willing to put your pride... what pride, Signor Don Rodrigo! what pride before the man! And before God! You have great power down here; but..."

 

   "Sa lei", disse don Rodrigo, interrompendo, con istizza, ma non senza qualche raccapriccio, "sa lei che, quando mi viene lo schiribizzo di sentire una predica, so benissimo andare in chiesa, come fanno gli altri? Ma in casa mia! Oh!" e continuò, con un sorriso forzato di scherno: "lei mi tratta da più di quel che sono. Il predicatore in casa! Non l'hanno che i principi".

 

    "Do you know," said Don Rodrigo, interrupting, in irritation, yet not without a hint of revulsion, "do you know that, when the fancy takes me to hear a sermon, I know well my way to the church, like others do? But in my house! Ah!" and he continued, with a forced smile of mockery: "you treat me as though I were of higher rank than I am. The preacher in the house! It is only princes who have one."

 

   "E quel Dio che chiede conto ai principi della parola che fa loro sentire, nelle loro regge; quel Dio le usa ora un tratto di misericordia, mandando un suo ministro, indegno e miserabile, ma un suo ministro, a pregar per una innocente..."

 

    "And that God who requires princes to render account of the word preached to them, in their palaces; that God now bestows upon you a token of His mercy, by sending one minister of His, unworthy and wretched, yet a minister of His, to pray for an innocent..."

 

   "In somma, padre", disse don Rodrigo, facendo atto d'andarsene, "io non so quel che lei voglia dire: non capisco altro se non che ci dev'essere qualche fanciulla che le preme molto. Vada a far le sue confidenze a chi le piace; e non si prenda la libertà d'infastidir più a lungo un gentiluomo".

 

    "In short, father," said Don Rodrigo, in the act of leaving, "I don't know what you intend to say: I can only suppose there must be some young girl you are very concerned about. Go make your confidences to whoever you please; and don't take the liberty to annoy a gentleman any longer."

 

   Al moversi di don Rodrigo, il nostro frate gli s'era messo davanti, ma con gran rispetto; e, alzate le mani, come per supplicare e per trattenerlo ad un punto, rispose ancora: "la mi preme, è vero, ma non più di lei; son due anime che, l'una e l'altra, mi premon più del mio sangue. Don Rodrigo! io non posso far altro per lei, che pregar Dio; ma lo farò ben di cuore. Non mi dica di no: non voglia tener nell'angoscia e nel terrore una povera innocente. Una parola di lei può far tutto".

 

   Upon the movement of Don Rodrigo, our friar had stepped in his way, but with great deference; and, raised his hands, as if to supplicate him and hold him at the same time, again replied: "I am concerned for her, it is true, but not more than for yourself; there are two souls who, the one and the other, concern me more than my own life. Don Rodrigo! All I can do for you, is pray God; but this I will do with my whole heart. Do not say no to me: do not keep a poor innocent in anguish and terror. One word from you will do all."

 

   "Ebbene", disse don Rodrigo, "giacché lei crede ch'io possa far molto per questa persona; giacché questa persona le sta tanto a cuore..."

 

    "Well," said Don Rodrigo, "since you seem to think I can do so much for this person; since you are so much interested for her..."

 

SEGUE:  capitolo VI - 2 di 4

 

 

NEXT:  chapter VI - 2 of 4

 

home.it  |  indice
TOP
home.en  |  contents