Le avventure di Pinocchio
Capitolo XXVI
romanzo di
CARLO COLLODI
home.it  |  indice  |  scrittori italiani
The Adventures of Pinocchio
Chapter XXVI
a novel by
CARLO COLLODI
home.en  |  contents  |  italian writers

 

*** ***
Pinocchio va co' suoi compagni di scuola in riva al mare, per vedere il terribile Pesce-cane. Pinocchio goes with his school mates to the seashore to see the terrible Dog-fish.
*** ***

 

   Il giorno dopo Pinocchio andò alla Scuola co- munale.

   The following day Pinocchio went to the Muni- cipal school.

 

   Figuratevi quelle birbe di ragazzi, quando vi- dero entrare nella loro scuola un burattino! Fu una risata, che non finiva più. Chi gli faceva uno scherzo, chi un altro: chi gli levava il berretto di mano: chi gli tirava il giubbettino di dietro; chi si provava a fargli coll'inchiostro due grandi baffi sotto il naso, e chi si attentava perfino a legargli dei fili ai piedi e alle mani, per farlo ballare.

 

   Imagine those little rascals, when they saw a marionette walk into their school! It was a laughter that never did end. One played him a trick, one another; one took off his cap; another pulled his jacket behind; one tried to give him two big mustachios under his nose with the ink, and another even attempted to tie strings to his feet and hands, in order to make him dance.

 

   Per un poco Pinocchio usò disinvoltura e tirò via; ma finalmente, sentendosi scappar la pazienza, si rivolse a quelli che più lo tafanavano e si pigliavano gioco di lui, e disse loro a muso duro:

 

   For a time Pinocchio pretended not to care and went his way; but finally, his patience running out, he turned to those who were teasing him most and making game of him, and said to them frowning:

   "Badate, ragazzi: io non son venuto qui per essere il vostro buffone. Io rispetto gli altri e voglio esser rispettato".

   "Watch out, boys: I am not come here to be your buffoon. I respect others, and I want respect in return."

   "Bravo berlicche! Hai parlato come un libro stampato!" urlarono quei monelli, buttandosi via dalle matte risate: e uno di loro, più impertinente degli altri, allungò la mano coll'idea di prendere il burattino per la punta del naso.

   "Bravo, devil! You have spoken like a printed book!" hollered those rascals, convulsed with mad laughter; and one of them, more impertinent than the others, held out his hand with the idea of seizing the marionette by the end of his nose.

 

   Ma non fece a tempo: perché Pinocchio stese la gamba sotto la tavola e gli consegnò una pedata negli stinchi.

 

   But he was not quick enough; for Pinocchio stretched out his leg under the table and delivered him a kick on his shins.

 

   "Ohi! che piedi duri!" urlò il ragazzo stropic- ciandosi il livido che gli aveva fatto il burattino.

 

   "Ouch! what hard feet!" cried the boy, rubbing the bruise that the marionette had given him.

   "E che gomiti!... anche più duri dei piedi!" dis- se un altro che, per i suoi scherzi sguaiati, s'era beccata una gomitata nello stomaco.

   "And what elbows!... even harder than the fe- et!" said another who, for his coarse tricks, had received an elbow in the stomach.

 

   Fatto sta che dopo quel calcio e quella gomi- tata, Pinocchio acquistò subito la stima e la simpatia di tutti i ragazzi di scuola: e tutti gli facevano mille carezze e tutti gli volevano un ben dell'anima

 

   The fact is that after that kick and that elbow, Pinocchio presently gained the esteem and the sympathy of all the boys in the school; and all were friendly with him and all liked him heartily.

 

   E anche il maestro se ne lodava, perché lo vedeva attento, studioso, intelligente, sempre il primo a entrare nella scuola, sempre l'ultimo a rizzarsi in piedi, a scuola finita

 

   And even the master praised him, for he saw him attentive, studious, intelligent, always the first to enter the school, always the last to raise to his feet, when school was over.

 

   Il solo difetto che avesse era quello di bazzi- care troppi compagni: e fra questi, c'erano molti monelli conosciutissimi per la loro poca voglia di studiare e di farsi onore

 

   His only fault was that he hang about with too many friends; and amongst these were many rascals notorious for their little willingness to study and seek distinction.

 

   Il maestro lo avvertiva tutti i giorni, e anche la buona Fata non mancava di dirgli e di ripetergli più volte:

 

   The master warned him every day, and even the good Fairy never neglected to tell him and to repeat frequently:

   "Bada, Pinocchio! Quei tuoi compagnacci di scuola finiranno prima o poi col farti perdere l'amore allo studio e, forse forse, col tirarti addosso qualche grossa disgrazia".

   "Careful, Pinocchio! Those bad schoolfellows of yours will end sooner or later by making you lose all love of study, and, perhaps, bring upon yourself some great misfortune."

   "Non c'è pericolo!" rispondeva il burattino, fa- cendo una spallucciata, e toccandosi coll'indice in mezzo alla fronte, come per dire: «C'è tanto giudizio qui dentro!»

   "No need to be concerned!" replied the mario- nette, shrugging his shoulders, and touching his forehead with his forefinger, as if to say: «There is plenty of sense, in here!»

 

   Ora avvenne che un bel giorno, mentre cam- minava verso la scuola, incontrò un branco dei soliti compagni, che, andandogli incontro, gli dissero:

 

   Now it happened that one fine day, as he was on his way to school, he met a gang of his usual companions who, coming up to him, said to him:

   "Sai la gran notizia?"
   "No".

   "Have you heard the great news?"
   "No."

   "Qui nel mare vicino è arrivato un Pesce-ca- ne, grosso come una montagna".

   "In the sea near here has arrived a Dog-fish, as big as a mountain."

   "Davvero?... Che sia quel medesimo Pesce-cane di quando affogò il mio povero babbo?"

   "Has it really?... Can it be that same Dog-fish that was there when my poor papa was drowned?"

   "Noi andiamo alla spiaggia per vederlo. Vuoi venire anche tu?"

   "We are going to the beach to see him. Will you come with us?"

   "Io no: io voglio andare a scuola".

   "Not I: I want to go to school."

   "Che t'importa della scuola? Alla scuola ci an- deremo domani. Con una lezione di più o con una di meno, si rimane sempre gli stessi somari".

   "What matters school? We can go to school to-morrow. A lesson more or a lesson less, we still remain the same dunces."

   "E il maestro che dirà?"

   "But what will the master say?"

   "Il maestro si lascia dire. È pagato apposta per brontolare tutti i giorni".

   "The master may say what he likes. He is paid just to grumble every day."

   "E la mia mamma?"

   "And my mama?"

   "Le mamme non sanno mai nulla" risposero quei malanni.

   "Mamas never know anything," answered tho- se rogues.

   "Sapete che cosa farò?" disse Pinocchio. "Il Pesce-cane voglio vederlo per certe mie ragioni... ma anderò a vederlo dopo la scuola".

   "Do you know what I will do?" said Pinocchio. "The Dog-fish I want to see for certain reasons of mine... but I will go and see him after school."

   "Povero giucco!" ribatté uno del branco. "Che credi che un pesce di quella grossezza voglia star lì a fare il comodo tuo? Appena s'è annoiato, piglia il dirizzone per un'altra parte, e allora chi s'è visto s'è visto".

   "Poor dunce!" replied one of the gang. "Do you suppose that a fish of that magnitude will sit there and await your convenience? As soon as he gets tired of it here, he will start for another place, and so long everyone."

   "Quanto tempo ci vuole di qui alla spiaggia?" domandò il burattino.

   "How long does it take from here to the beach?" asked the marionette.

   "Fra un'ora, siamo bell'e andati e tornati".

   "We can be there and back in an hour."

   "Dunque, via! e chi più corre, è più bravo!" gridò Pinocchio.

   "Let us go, then!" and he who runs fastest is the best!" shouted Pinocchio.

 

   Dato così il segnale della partenza, quel bran- co di monelli, coi loro libri e i loro quaderni sotto il braccio, si messero a correre attraverso ai campi: e Pinocchio era sempre avanti a tutti: pareva che avesse le ali ai piedi.

 

   Having thus given the signal to start, that gang of rascals, with their books and exercise-books under their arms, started running across the fields: and Pinocchio always in the lead. He seemed to have wings to his feet.

 

   Di tanto in tanto, voltandosi indietro, canzo- nava i suoi compagni rimasti a una bella distanza, e nel vederli ansanti, trafelati, polverosi e con tanto di lingua fuori, se la rideva proprio di cuore. Lo sciagurato, in quel momento, non sapeva a quali paure e a quali orribili disgrazie andava incontro!...

 

   From time to time, he turned to jeer at his companions, who were a good distance behind, and seeing them panting for breath, dusty and with their tongues out of their mouths, he laughed heartily. The wretched, at that moment, had no hint as to what terrors and horrible disasters he was going to meet with!...

 

SEGUE:  capitolo XXVII

 

 

NEXT:  chapter XXVII

home.it  |  indice  |  scrittori italiani
TOP
home.en  |  contents  |  italian writers